Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio newsEcco Marino, Megelaitis e Vicino

Mercoledì 12 Luglio 2017

Con la squadra che prosegue nelle visite mediche e nei test atletici, di pari passo in sala stampa si presentano i nuovi volti in casa giallorossa. Uno di questi è Linas Megelaitis, centrocampista lituano del ’98, che ha definito quella di Lecce “un’ottima possibilità per la mia crescita, sono contento di far parte di questo gruppo. Qui c’è una squadra che ha una grande storia, c’è una buona società, che è ambiziosa. Cercherò di fare del mio meglio per centrare, assieme ai miei nuovi compagni,  l’obiettivo. Sono un mediano a cui piace giocare la palla. Sono nel giro delle Nazionali giovanili del mio paese e l’ultima convocazione è stata dell’Under 21.” Nel ruolo di difensore è arrivato Antonio Marino, che ha condiviso con Ciccio Cosenza un’esperienza nella Reggina. Il giocatore siciliano racconta come “nello scorso campionato ho subito un infortunio nel Modena, ma già dallo scorso marzo sono tornato a disposizione. E’difficile non conoscere una piazza come Lecce. Ho giocato al Via del mare diverse volte, con le maglie di Ascoli e Reggina. Essendo del sud capisco molto bene quanto le gente sia attaccata alla squadra della propria città. Arrivo in una grande piazza, che ha voglia di tornare nel calcio che conta.” Oltre a Perucchini e Chironi, ci sarà Paolo Vicino a completare la batteria dei portieri a disposizione. L’estremo difensore nato a Gravina di Puglia è un classe ’95 e si è detto “orgoglioso di essere arrivato in una piazza come Lecce, che insegue un obiettivo ambizioso. Per me è la prima esperienza tra i professionisti ed è una bella responsabilità. Indubbiamente essendo giovane, ho da migliorare su tutti i punti di vista. Conosco già mister Sassanelli, che è stato mio preparatore a Bisceglie. Per me è un piacere potermi allenare con dei portieri del calibro di Perucchini e Chironi.”